Tappa / Stage 16: Rifugio Passo le Selle (Bergvagabunden Hütte) > Rifugio Passo San Nicolò

Veduta dalla Sella Palacia sulla Val San Nicolò verso Col Ombert, con il Gran Vernèl e la Marmolada all’orizzonte /  View from Sella Palacia down Val San Nicolò to Col Ombert, with Gran Vernel and Marmolada on the far horizon

Il percorso principale scende lungo la valle verso il Rifugio Taramelli, poi continua e scende a nord, oltrepassando la Baita Monzoni, verso Pont de Ciamp. Qui giriamo a destra e iniziamo ad arrampicare attraverso la foresta che emerge sull’alpe a Sella Palacia. Da Sella Palacia scendiamo verso sinistra sul fondo della valle e lungo il cammino verso Baita alle Cascate. Da lì saliamo sulle pendici boscose a sinistra del crinale (in ombra nella foto 8.53). Il Rifugio Pas de San Nicolò è sul crinale, sotto a Col Ombert.

La Variante 16 prosegue direttamente a nord dal rifugio, superando il monumento commemorativo della Prima Guerra Mondiale, sulla Via Ferrata Bepi Zac lungo lo stretto e scosceso crinale di Costabella. Si tratta di un’entusiasmante traversata, ben protetta da cavi d’acciaio, con scale nelle sezioni più ripide. Al Sasso di Costabella c’è una deviazione che, grazie a scale di legno, porta in una grotta dove, da un’apertura simile a una finestra, si può ammirare il crinale. Durante la guerra, questo era un osservatorio. Scendiamo il versante settentrionale a El Ciastèl de Costabella fino alla Baita alle Cascate.

Il ristoro offerto dal ristorante della Baita alle Cascate ci sostiene lungo l’ultima salita al rifugio sul passo sopra di noi, dal quale si gode un’ottima veduta al tramonto.

The Foundation Route goes west down the valley to Rifugio Taramelli, then continues to descend north, past Baita Monzoni, to Pont de Ciamp. Here we turn right and start to climb up through the forest, emerging on the alp to Sella Palacia. From Sella Palacia we descend to the left down to the floor of the valley and along the path to Baita alle Cascate. From there we climb the wooded slopes on the left to the ridge (shaded in Figure 8.53). Rifugio Pas de San Nicolò is on the ridge, below Col Ombert.

Variant 16 goes directly north from the rifugio, past the World War I monument, onto Via Ferrata Bepi Zac along the narrow, precipitous Costabella ridge. It’s an exciting traverse which is well-protected by steel cables, with ladders over the steeper sections. At Sasso di Costabella there is a diversion up some wooden ladders into a cave which has a window that overlooks the ridge. This was an observation post during the war. We descend the north side of the ridge at El Ciastèl de Costabella down to Baita alle Cascate.
Refreshments from the restaurant at Baita alle Cascate help to sustain us up the final slope to the rifugio on the pass above. The rifugio has fine views of Marmolada at sunset.

Invia i tuoi commenti, storie, aggiornamenti o foto di questo stage e li pubblicheremo nella pagina in alto.

Send us your comments, stories, updates or photos of this stage and we will post them on the page above.