+44 1471 668153

Market day in Caprile

 Traders selling everything from pen knives to power drills, knickers, knapsacks, local cheeses, fresh fish, coats, hats, shoes and all the latest fashions from Milano, crowded the narrow, winding streets of this gentle, charming village, creating a colourful, lively social scene with smiling, local people strolling and chatting in the warm sunshine.

 Caprile was Amelia's base for all her explorations after leaving Cortina. She stayed with Madame Pezzè at the Corona d'Oro (Golden Crown), now owned by great-grandson Giuseppe Pezzè, who opens the historic bar at 5pm.  Naturally we called in to say hello.

 Today is a rest day for us - time to wash our essentials and give our legs a rest. After hanging our socks out to dry we settled down with a glass of prosecco to watch the busy market traders pack their stalls away and leave the litter-free streets without any trace of their activity.

 July 22, 2016

 

 22 luglio 2016

 Nelle strette e intricate stradine di questa graziosa e affascinante cittadina oggi ci sono bancarelle che vendono di tutto, da coltelli da tasca ad avvitatori elettrici, intimo, zaini, pesce fresco, giacche, cappelli, scarpe e tutte le mode del momento da Milano; tutto ciò creava un’atmosfera di socialità colorata e piena di vita con i suoi abitanti sorridenti pronti a fare quattro chiacchiere al sole.

 Caprile era la località che Amelia utilizzava come base per le sue esplorazioni dopo aver lasciato Cortina. Alloggiava da Madame Pezzè alla Corona d'Oro, adesso di proprietà del suo bis-nipote Giuseppe Pezzè, che alle 17 apre quello che ora è un bar storico. Ovviamente siamo passati a salutarlo.

 Oggi per noi è giorno di riposo: giusto il tempo per fare un po’ di bucato e per dare alle gambe un attimo di tregua. Dopo aver appeso le calze ad asciugare ci siamo rilassati con un bicchiere di prosecco osservando i venditori ritirare le loro bancarelle e lasciare le strade pulite e ordinate come se non ci fossero mai stati.